I yacht di lusso dai prezzi più alti ci fanno capire che questo tipo di beni non sono proprio alla portata di tutti. Infatti se disponete di una cifra considerevole e volete concedervi un regalo davvero più unico che raro allora guardate questa particolarissima classifica delle barche più costose esistente e, se volete acquistarle, allora iniziate a conservare i soldi.

ADVERTISEMENT

Ma quali sono e a chi appartengono le imbarcazioni più costose del mondo? La sfida tra questi facoltosi uomini è più che altro a livello di visibilità e prestigio. Avere una imbarcazione lussuosa diventa uno status per tutti coloro che amano apparire e dimostrare agli altri la propria potenza economica. Siete curiosi ora? Guardate le foto e scoprite i prezzi di questi gioielli del mare.

Scopri i prezzi delle imbarcazioni più costose del mondo

Tra gli yacht di lusso i prezzi variano molto anche in base ai comfort: si va dalla doppia pista di atterraggio per elicotteri, alla piscina riscaldata e qualcuna ha anche il sommergibile per portare gli ospiti a spasso negli abissi. Quindi parlando di questa particolare classifica vi possiamo parlare di Octopus, uno yacht da 200 milioni di dollari lungo 126 metri e che necessita di 40 persone per l’equipaggio. E’ di proprietà di Paul Allen, socio di Bill Gates nella Microsoft. Ha un garage per 7 motoscafi, 2 elicotteri e un sommergibile che può ospitare, nei fondali marini, almeno 10 persone.

Al quarto posto di questo elenco di imbarcazioni lussuose e costosissime c’è Rising Sun: lunga 138 metri, costruita nel cantiere tedesco Lurssen, è di Larry Ellison di Oracle e David Geffen. Gli optional presenti nella imbarcazione sono molteplici: tra questi abbiamo molti bagni con Jacuzzi, una palestra attrezzata, una Spa, una sauna e un cinema privato. Ci sono in totale 82 camere, quasi un condominio insomma!

Sull’ultimo gradino del podio c’è Lady Moura che costa 210 milioni di dollari. Varata nel 1990, è stata commissionata dal principe Nasser Al-Rashid. La sua particolarità maggiore è la larghezza infatti spesso ci sono problemi nell’accesso in alcuni porti più piccoli, come quello di Montecarlo. Questa signora del mare richiede un equipaggio di 60 persone. A bordo c’è una piscina con tetto retrattile che quindi può essere tranquillamente utilizzata anche quando il tempo e le temperature non sono miti. Ma all’interno c’è una spiaggia privata con sabbia e palme.

Lo yacht Dubai invece vale 350 milioni di dollari. E’ soprannominato “Platinum” per il suo grande valore. La lunghezza è di 160 metri. Il proprietario è lo sceicco Mohammed Bin Rashid Al Maktoum, sovrano dell’Emirato di Dubai. Si capisce bene il suo grande valore. Gli interni dello yacht sono stati disegnati da Philippe Starck e può ospitare fino a 115 persone oltre all’equipaggio di 88 membri. Tra i dettagli degni di nota c’è la grandissima piscina, un campo da squash ed un eliporto con relativo hangar.

Lo yacht più costoso del mondo è Eclipse: qual è il suo prezzo?

Eclipse ha un proprietario illustre, Roman Abramovich. Questo lussuosissimo gioiello del mare è lungo 161 metri e costa 1,2 miliardi di dollari. Tra i suoi optional ci sono due eliporti, 11 cabine per gli ospiti, 2 piscine ed una discoteca. Ci sono anche 3 garage per motoscafi e un sommergibile che può arrivare fino a 50 metri di profondità. Abramovich ha uno staff di 70 persone. A costruirlo ci hanno pensato le aziende tedesche Vohm e Bloss. Una delle cose più strane però è il dispositivo anti-paparazzi, ovvero un sistema di laser che sonda continuamente il territorio in cerca di elementi CCD (ovvero quelli che costituiscono le macchinette fotografiche). Davvero geniale.