Lo yacht di lusso più futuristico al mondo è indubbiamente quello progettato dal designer Lujac Desautel che vuole non solo battere ogni tipo di record, ma anche stupire gli appassionati velisti ed amanti del mare. E chi dice che per fare il giro del mondo bisogna avere una semplice barca a vela e solcare l’oceano in solitario sbaglia, e non poco, perché non ha ancora visto questa meraviglia dei mari. Prevede fra l’altro anche una piscina e un giardino interno.

ADVERTISEMENT

Ma chi è Lujac Desautel? Il nome di questo giovane designer navale è molto conosciuto fra gli armatori, sopratutto per il suo modo di concepire gli spazi in mare. In precedenza ha progettato Glass, yacht nato su una piattaforma marina: era in lizza per lo Young Designer of the Year della Boat International Media… ma con quest’ultima creazione ha superato i desideri di tutti i Paperoni del pianeta. E’ un vero e proprio palazzo galleggiante.

Come si chiama lo yacht più lussuoso al mondo?

Salt, questo è il nome che il progettista ha dato alla sua nuova creazione, si differenzia dagli altri yacht di lusso perché è dotato di una terrazza mozzafiato che scivola gradualmente verso il mare, regalando ai suoi fortunatissimi ospiti un contatto diretto con il mondo marino.  Ed il ponte centrale, realizzato interamente in vetro, è racchiuso in un atrio: chi lo vede da lontano lo scambia per un gigantesco iceberg. L’effetto è amplificato perché ha scelto per la parte restante dello scafo un colore molto ad effetto, il bianco lucido.

Lo yacht di lusso ha interni molto eleganti e ricercati e comprende una suite padronale, un cocktail bar, una sala da pranzo per dodici persone, un giardino interno, e una spettacolare terrazza a scalinata che consente direttamente la discesa al mare. Inoltre c’è anche una cabina amatoriale, due cabine VIP e molte cabine a due letti per l’equipaggio: diciamoci la verità non manca proprio nulla, peccato però che è non è alla portata di tutti. Ai comuni mortali spetta solo sognare!

E Lujac Desautel, intervistato a bordo della sua imbarcazione di lusso ha riaffermato nuovamente la sua filosofia di vita: “Come una barca da pesca che incarna la sua funzione specifica per catturare e immagazzinare il pesce in modo efficiente, o il pezzo di Lego unico che può essere collegato in mille modi diversi, la semplicità di un design non è solo nell’assenza di disordine, ma anche in come un progetto può diventare una forma olistica della sua destinazione”.

Qual’è il prezzo di questa nave extra lusso?

Quello che a tutt’oggi è ancora top secret è il prezzo: bisognerà forse attendere che lo sveli il futuro acquirente! Sempre se il giovane designer riuscirà a portare a compimento il suo progetto, ma noi non abbiamo dubbi perché la creatività e la bizzarria anche sul mare piacciono e stimolano moltissimo la fantasia e la creatività anche dei costruttori. Quindi non resta che pazientare, intanto godiamoci il progetto!